FacebookmailFacebookmail

Lo Spartacus torna in campo dopo due turni di stop (causa partite rinviate per il maltempo) contro gli amici della Zona Orientale Rugby Popolare Salerno. In una giornata, tra l’altro, storica per la ZetaO che torna a giocare a Salerno, dopo l’esilio forzato irpino, e infatti si giocherà alle 14,30 al glorioso stadio ‘Vestuti’ la gara valevole per la quinta giornata nel girone B di Serie C di Rugby. Lo Spartacus arriva a questo appuntamento dopo aver recuperato e tesserato alcuni giocatori ed essersi ricompattato anche dal punto di vista degli allenamenti. Nemmeno il tempo non clemente ha fermato i ragazzi dell’head coach Salvatore Lucia in questa settimana, in cui i ragazzi con abnegazione hanno lavorato molto sui fondamentali e sulle fasi di gioco aiutati dagli altri allenatori Luca Lucia e Daniele Delle Femine. Non dovrebbero esserci per la gara di Salerno assenze rilevanti. Il fischietto sarà affidato a Fabio Liccardi.

Coach Lucia, dopo il periodo di stop forzati, commenta così: “Si gioca al Vestuti, quindi con la pausa della pioggia il terreno dovrebbe essere in buone condizioni. Diciamo che si gioca. Il maltempo sta diventando un problema anche per noi sportivi perché quando non si gioca i ragazzi calano per lo più mentalmente, ma anche solo fisicamente. Per tornare ad essere motivati ce ne vuole quando non hai partite giocate. In settimana la squadra ha fatto buon lavoro, essendoci concentrati su mischia e reparti. Mercoledì abbiamo lavorato su mischia e touche e ieri sera con trequarti, con Luca e Daniele. Io ci tengo molto a questi fondamentali e sto cercando di mettere in campo una strategia mentre gli altri due coach si occupano di tecnica e tattica. La Zona Orientale non sarà un avversario semplice da affrontare in quanto squadra compatta, si allenano spesso e stanno spesso insieme come gruppo e dunque sono molto uniti e si sostengono realmente in campo. Dobbiamo essere bravi a fare meglio di loro”, conclude Salvatore Lucia.

Intanto nel pomeriggio l’Under14 è stata impegnata a Santa Maria Capua Vetere con Clan SMCV e Torre del Greco, mentre l’Under 10 e 12 sono stati al concentramento di mini rugby a Napoli ben comportandosi nei rispettivi impegni.

UFFICIO STAMPA SPARTACUS RUGBY SOCIAL CLUB