FacebookmailFacebookmail

Domenica si torna in campo. Lo Spartacus Rugby Social Club affronterà
nell’incontro valevole per la seconda giornata del girone B di Seri e C il Rugby
Rende, ancora una volta in casa sul campo dell’Ex Ciapi di San Nicola la Strada
(ore 14,30). Reduci dalla vittoria su Avellino, i ragazzi di mister Salvatore Lucia
sono chiamati all’impresa contro i calabresi, squadra solida e di tradizione che nel
primo match stagionale ha battuto la Zona Orientale Salerno per 30-10,
conquistando 5 punti e piazzandosi al primo posto in classifica. Primo posto
condiviso con l’Hydra Battipaglia a cui è stata data la vittoria a tavolino dopo il pari
esterno contro l’Amatori Angri Stallions per 22-22, in quanto gli angresi hanno
schierato un giocatore non tesserato. Lo Spartacus con i 5 punti conquistati contro
i lupi irpini (27-7 e 4 mete segnate) ha annullato la penalizzazione di 4 punti e si
trova al terzo posto del girone con un punto. Una prova, quella di domenica
scorsa, buona dal punto di vista della concentrazione nella seconda parte di gara.
Così coach Lucia: “Devo dire che è andata meglio di quanto mi aspettassi. I
ragazzi stanno subendo un cambiamento sia strategico sia tecnico e quindi
sapevo che ci dovevamo aspettare qualche problemino. Certo tutto il lavoro che
stiamo facendo ha portato a degli errori e a qualche fallo di gioco, ma lì possiamo
migliorare e ci stiamo lavorando anche in queste ore”. Il prossimo match col
Rende sarà duro: “Mi aspetto un avversario agguerrito e preparato. In più, loro si
sono rafforzati dopo il ritiro del Cosenza. Hanno una bella tradizione e a noi
mancheranno Zagolin, squalificato e Delle Femmine. Però, abbiamo alternative da
mettere in campo valide e cercheremo di dare il meglio per portare a casa punti
importanti”. Arbitrerà il match la signora Panariello.
UFFICIO STAMPA SPARTACUS RUGBY SOCIAL CLUB